Comunicati

Asilo Precario

ASILO PRECARIO

I Centri di Accoglienza Straordinaria e l’esperienza di Ragusa Roma, 27 aprile 2016 – Pur essendo strutture per definizione “temporanee e straordinarie” i centri di accoglienza straordinaria (CAS) per richiedenti asilo sono ormai da alcuni anni l’elemento portante del sistema d’accoglienza in Italia dal momento che tre migranti su quattro vengono ospitati in questi centri….

comunicati-news-appelli di MEDU

Conferenza stampa- Medici per Diritti Umani (MEDU) presenta il rapporto sui Centri di Accoglienza Straordinaria e l’esperienza di Ragusa

-Conferenza Stampa- Medici per Diritti Umani (MEDU) presenta il rapporto sui Centri di Accoglienza Straordinaria e l’esperienza di Ragusa Sala polivalente del Centro Polifunzionale del Comune di Ragusa Mercoledì 27 aprile alle ore 10,30 Il rapporto si basa sull’osservazione diretta e sulle informazioni raccolte da Medici per i Diritti Umani (MEDU) tra gli ospiti e…

olombia nel Choco il progetto di Medu

2016: anno della pace in Colombia?

Il 23 marzo 2016 sarebbe stata una data storica per la Colombia. Nel mese di ottobre 2015 il Governo colombiano di Juan Manuel Santos e la guerriglia delle FARC si diedero sei mesi di tempo per ratificare l’accordo di pace che avrebbe messo fine ad un conflitto che dura da più di mezzo secolo, suggellando…

Piana Gioia Tauro - MEDU

PIANA DI GIOIA TAURO/RACCOLTA AGRUMICOLA: UN’ALTRA STAGIONE ALL’INFERNO

Nonostante i controlli di Prefettura e Ispettorato rimangono disastrose le condizioni di vita e di lavoro dei braccianti. Medici per i Diritti Umani fa appello alle istituzioni affinché si avviino politiche di integrazione abitativa nei Comuni come disposto dal Protocollo d’intesa stipulato presso la Prefettura e aumenti la stretta sugli ingaggi dei lavoratori. Rosarno, 5…

Viola diritto europeo

L’accordo tra il Consiglio europeo e la Turchia del 17/18 aprile 2016 e’ illegale.

Viola gravemente il diritto europeo e tradisce radicalmente la cultura giuridica dell’ue e dell’italia L’accordo del 17/18 marzo 2016 costituisce una decisione dei Capi di Stato e di Governo dell’UE in contrasto con il diritto europeo vigente. Numerose sono le violazioni registrate, tra le quali: 1. L’accordo prevede il respingimento forzato verso la Turchia dei…