Notizie solidali


NEWSLETTER N°15 – 22 Marzo 2012


Osservatorio CIE


Caro amico e amica,

Ti inviamo un ultimo aggiornamento sull’andamento dei nostri progetti in Italia e all’estero e ti forniamo il numero di codice fiscale “97328850587” di MEDU con cui anche quest’anno potrai scegliere di sostenere con il tuo 5X1000 le nostre attività di cura e testimonianza.


IN PRIMO PIANO

CRISI UMANITARIA COLOMBIA
DIPARTIMENTO DEL CHOCÒ

Colombia ChocòCrisi umanitaria nel Chocò (Colombia)
Al principio di marzo, il Dipartimento del Chocó, nella parte occidentale della Colombia, è stato interessato da blocchi e restrizioni alla mobilità, come conseguenza del “paro armado” (blocco armato) proclamato dalla guerriglia delle FARC.
Alla popolazione è stato impedito di muoversi attraverso le vie fluviali, terrestri e aeree.
Il blocco armato ha completamente isolato molte comunità rurali del Chocó, impedendo il trasferimento dei pazienti verso i centri urbani e, più in generale, limitando l’accesso alle cure. Le restrizioni alla libera circolazione e all’accesso al combustibile hanno inoltre provocato la carenza di alcuni generi alimentari di base e l’interruzione dei servizi di elettricità e telefonia. Medici per i Diritti Umani è presente dal 2007 con programmi umanitari nell’area rurale del Bajo Atrato nel Chocò.


In questi giorni un equipe di MEDU, composta da 2 medici e un operatore umanitario, sta realizzando una missione di valutazione nell’area del Bajo Atrato sottoposta al paro armado.

Leggi rapporto OCHA


IN ITALIA

ROMA

DALLA TENDOPOLI DI OSTIENSE A TOR MARANCIA

È stato aperto dopo 5 anni di non accoglienza il centro di prossimità di Tor Marancia. Numerosi profughi, in prevalenza afgani, che vivevano in condizioni drammatiche presso la tendopoli spontanea dell’ex-air terminal Ostiense hanno trovato accoglienza in questa struttura. Ad un mese dall’apertura MEDU continua a essere presente, nella zona di Ostiense, con un servizio di cura e orientamento nell’augurio che questo primo intervento di accoglienza non si risolva in un’iniziativa estemporanea dettata dall’emergenza.

Leggi Comunicato
Vedi Fotoracconto
Ascolta Intervista su radio rai 3

FIRENZE

IL COMUNE DI FIRENZE IMPEDISCE LA RESIDENZA ALLE PERSONE IN CONDIZIONE DI MARGINALITA’ ABITATIVA

L’attività’ del progetto Un Camper per i Diritti a Firenze si scontra con una criticità burocratica che inficia il nostro lavoro e il nostro rapporto con gli utenti.


Per saperne di più


DONAZIONE

IL TUO 5X1000 A MEDU

C.F.97328850587

Sostieni i nostri progetti sanitari con le popolazioni vulnerabili in Italia e all’estero
DONA IL 5 X MILLE DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

E’ possibile, volontariamente e senza alcun aggravio, devolvere il 5 per mille dell’IRPEF a Medici per i Diritti Umani indicando il Codice Fiscale della nostra associazione nella dichiarazione dei redditi.
IL CODICE FISCALE DI MEDICI PER I DIRITTI UMANI È: 97328850587

PASSAPAROLA

Condividi questa newsletter con i tuoi contatti.

Aiutaci a diffondere la campagna del 5 X1000 con i tuoi messaggi di posta in uscita inserendo, nella tua firma di posta elettronica, il testo:

IO SOSTENGO MEDU CON IL 5X1000 CF:97328850587
LA SALUTE E’ UN DIRITTO DI TUTTI. NESSUNO ESCLUSO.
www.mediciperidirittiumani.org


EVENTI

Dal 15 marzo 2012 ogni giovedì MEDU è su:
Novaradio Citta’ Futura di Firenze (101.5)
con un programma radiofonico…
Nessuno escluso
20minuti di notizie, storie e pensieri accompagnate dalla musica di NOVARADIO.
Una formula adatta per aprire una finestra sulle nostre attività e soprattutto, sui contesti e sulla vita dei beneficiari con cui lavoriamo. Pillole della durata di venti minuti che andranno in onda ogni giovedì dalle 17,00 e saranno ascoltabili in Podcast sul nostro sito.

INCONTRI

Reading tratto dal libro CITTÀ SENZA DIMORA: indagine sulle strade dell’esclusione Roma, giovedì 29 marzo dalle 17,30 presso la libreria Fandango Incontri, via dei Prefetti 22 Ingresso libero
Vedi Locandina

Reading tratto dal libro CITTÀ SENZA DIMORA: indagine sulle strade dell’esclusione Fiesole, mercoledì 18 aprile ore 21.00, circolo Arci il Girone via Aretina 24