PRIMO PIANO

Gaza_thumb
24 Luglio 2014

Medici per i Diritti Umani-Israele invia una comunicazione urgente al Procuratore Generale e al Ministro della Difesa

Medici per i Diritti Umani Israele (Physicians for Human Rights Israele – PHR Israele) ha inviato il 22 luglio una lettera al Procuratore generale e al Ministro della Difesa di Israele, denunciando i danni subiti da numerose strutture sanitarie e dal personale medico e le difficoltà di evacuare i feriti nel corso degli attacchi militari a Gaza.



Eboli_thumb
21 Luglio 2014

Piana del Sele – Eboli: lo sfruttamento dei braccianti immigrati (e non solo) nella “California d’Italia”

Il ghetto di San Nicola Varco non esiste più ma rimangono gravi le condizioni di sfruttamento dei migranti impiegati in agricoltura nella Piana del Sele.



An open letter
11 Luglio 2014

Una lettera aperta sugli attacchi in corso a Gaza.

Medici per i Diritti Umani – Israele (Physicians for Human Rights – Israele) ha pubblicato una lettera aperta sul quotidiano israeliano Haaretz chiedendo di fermare e impedire ulteriori violenze.



unnamed
11 Luglio 2014

Medici per i Diritti umani: l’offensiva militare sta aggravando la crisi già in atto nel sistema sanitario di Gaza

Sempre più grave la carenza di attrezzature mediche, di medicinali e di carburante e preoccupanti i danni agli impianti medici, personale medico e mezzi di soccorso di emergenza. L’offensiva sta provocando un ulteriore deterioramento del sistema sanitario palestinese già di per se in crisi e potrebbe determinare il suo collasso.



unnamed
19 Giugno 2014

Roma capitale dei rifugiati. Urgente dare assistenza ai migranti forzati più vulnerabili.

19 Giugno 2014 – Nel presentare i dati sulle attività socio-sanitarie realizzate nell’ultimo anno in favore dei rifugiati in condizione di precarietà a Roma, Medici per i Diritti Umani (MEDU) ritiene utile evidenziare alcuni nodi critici che sono in buona misura specchio di quanto avviene a livello nazionale.



unnamed
19 Giugno 2014

La Firenze dei rifugiati. Urgente tutelare i migranti forzati più vulnerabili e garantire una possibilità di iscrizione anagrafica all’interno degli stabili occupati.

19 Giugno 2014 – MEDU presenta i dati relativi all’attività di assistenza socio-sanitaria in favore dei rifugiati in condizione di precarietà abitativa nella città di Firenze



unnamed
4 Giugno 2014

ll Piano Casa mette a rischio i diritti di cittadinanza dei rifugiati più vulnerabili. Il caso di Firenze.

4 Giugno 2014 – Medici per i Diritti umani (MEDU) considera con grande preoccupazione la recente approvazione da parte del Parlamento della norma, contenuta nell’art.5 del Piano Casa 2014, che nega la possibilità di iscrizione anagrafica per coloro che occupino abusivamente un immobile.



CIE Bari
3 Giugno 2014

CIE di Bari al di sotto degli standard minimi di dignità.

Roma, 3 giugno 2014 – Lo scorso 29 maggio un team di Medici per i Diritti Umani (MEDU) è tornato a visitare il CIE di Bari a due anni dalla prima visita, risalente a luglio 2012, che aveva messo in luce le critiche condizioni strutturali e ambientali in cui versava il centro.