<>

ESODI – La mappa web raccontata dai migranti

Per saperne di più

#migrarenonèreato

Leggi il comunicato

Progetto Terragiusta

Per saperne di più

ASSISTENZA E FORMAZIONE

PER LA SALUTE DELLE DONNE

PALESTINESI E RIFUGIATE NEI TERRITORI OCCUPATI

PALESTINESI E IN ISRAELE

Per saperne di più

Health is everyone’s right

La salute è un diritto di tutti

PRIMO PIANO




19 aprile 2018

Conferenza stampa – Rapporto I DANNATI DELLA TERRA

I grandi ghetti di lavoratori migranti nella Piana di Gioia Tauro rappresentano uno scandalo italiano dimenticato dalla politica ed il segno più evidente di tutte le contraddizioni della gestione del fenomeno migratorio nel nostro paese.


via vannina

22 marzo 2018

Via di Vannina, ennesimo sgombero senza soluzioni

Nella Capitale la primavera si è inaugurata con l’ennesimo sgombero di un immobile occupato da più di un centinaio di uomini e donne, senza offrire a questi ultimi nessun tipo di alternativa alloggiativa.


camper medici diritti umani

5 marzo 2018

Presentati  i dati di un anno di attività della clinica mobile Un Camper per i diritti a  Firenze

La maggior parte delle persone visitate è titolare di protezione sussidiaria e dello status di rifugiato. Nonostante la regolarità del soggiorno del 92% dei pazienti di MEDU, solo il 39 % è iscritto al Servizio Sanitario Nazionale e solo il 20% ha la tessera del Servizio Sanitario Regionale.




14 Febbraio 2018

PIANA DI GIOIA TAURO: DUE SETTIMANE DOPO IL ROGO MORTALE ANCORA CONDIZIONI DI ACCOGLIENZA E DI SICUREZZA DISASTROSE

A due settimane dal tragico incendio che ha distrutto la baraccopoli di San Ferdinando causando la morte di una giovane donna, la risposta delle istituzioni è ancora vergognosamente carente.

 


8 Febbraio 2018

Una giornata con la clinica mobile nel villaggio di Iraq Burin

Più di 300 persone tra cui donne e bambini hanno ricevuto cure mediche specialistiche in una giornata della clinica mobile nel villaggio di Iraq Burin in Cisgiordania.

Rosarno rogo incendio

27 Gennaio 2018

Rosarno: cronaca di una morte annunciata

Una donna morta, un’altra gravemente ferita. Questo al momento il bilancio del devastante rogo divampato ieri notte nella tendopoli/baraccopoli di San Ferdinando nella Piana di Gioia Tauro, il ghetto più grande d’Italia


10 Gennaio 2018

Rosarno, otto anni dopo la rivolta: dove vivere e lavorare rimane vergognosamente disumano

Otto anni dopo la rivolta di Rosarno, poco o nulla è cambiato per i quasi 3.000 lavoratori migranti che anche quest’anno si sono riversati nella Piana di Gioia Tauro per la stagione agrumicola.

Tortura

18 Dicembre 2017

Rapporto sulle condizioni di grave violazione dei diritti umani dei migranti in Libia (2014-2017)

In occasione della prima giornata della Sessione del Tribunale Permanente dei Popoli sui migranti (18-20 dicembre 2017), Medici per i Diritti Umani (Medu) ha presentato oggi a Palermo un rapporto sulle condizioni di grave violazione dei diritti umani dei migranti in Libia.

clinica mobile Medu roma

7 Dicembre 2017

Presentati oggi i dati di un anno di attività della clinica mobile di Medu a Roma

Oltre l’80% dei pazienti di MEDU sono migranti forzati sopravvissuti a tortura e gravi abusi in Libia.
Ancora nessuna accoglienza per i migranti in transito.

rifugiati via Spaventa

1 Dicembre 2017

Occupazione di Via Spaventa a Firenze: la svolta? I rifugiati somali concordano con le autorità alternative dignitose e lasciano lo stabile.

Il 29 novembre circa 100 rifugiati, tutti di nazionalità somala, che occupavano l’edificio di Via Spaventa a Firenze, hanno lasciato lo stabile, a fronte di un accordo con le autorità locali per il trasferimento presso alcune strutture di accoglienza presenti sul territorio fiorentino.

foto-lettera-minniti

25 Novembre 2017

Hotspot di Pozzallo: Medici per i Diritti Umani consegna a Minniti una lettera sull’olocausto libico.

Nella giornata di oggi, il team di MEDU che opera agli sbarchi a Pozzallo ha consegnato direttamente nelle mani del Ministro Minniti, in visita all’Hotspot, una lettera che riassume, attraverso alcune emblematiche testimonianze, le gravissime violazioni dei diritti umani che i migranti subiscono in Libia.